C’era una volta qualcosa

by

Mi piace mi piace mi piace. Mi piace, mi piace, mi piace mi piace m piace i piace mi piace. Mi piace mi piace mi piace, mi piace mi piace mi piace. Me piace: mi piàce mi piace, mi piace. Mi piac’ mi piace mi piace mi piace mi ppiace mi piace. Mi piace mi mi piace piace mi piace, mi piace mi piacæ mi piace, mi piace m’i piace mi piace. «Mi piace mi piaçe mi piace, mi piace mi piacè m piacé i piace mi piace mi piace mipiace mi piace mi piace mi piace mi piace. Mi piace mi piace – mi piace – mi piace mi piace». Mi piacemi piace mi piace mi pia cemi piace mi piace mì piace mi piace. Miii piace mi piace; mi piace mi piace i piace m piace mi piace mi piace mi piacemi piace mi piace mi piace mi piace.

Mi piacë. Ammè piace, mi piace mi piace, mi piace mi piace! Mi piace mi piáce mi piace mi piαce mi piace, mi piace mi piåce mi piace mi piace mi’ piace. Mi piace mi piace: mi piace mi piaceee mi piace mi, piace, mi piace mi piace. M’iace mi piace mi piace mi piäce mi piace mi piace mi piace mimì piacepiace mi piace.

Mi piace-mi piace mi-piace mi piace mi piace. Mi pia©e, mi piace mi p’iace mi piace: «Mi piace mi piace mi piace mi piace mi piace». Mi piace, mi piãce mi piace mi piace miii pace mi piace mi piace. Mi piace mi piace mi piace (mi piace mi piace) mi piace mi piace; mi piace mi piace mi pïace mi piace; mi piace mi piace mi piacê mipi ace; mi piace mi piace m piace. I piace mi piace mi piace?

«Mi piace mi ρiace, mi piace mi piace mi piace mi piace mi piace», mi piace. M’ piace ‘i piace mi piace mi piace… Mi piace mì piace mi piace mi piace mi piace mi piace. Mi piace mi piªce, mi piace mi piace. Mi piiiace. Mi piace mi piace emme “i” piace mi piace, mi piace mi piace: mi piace mi piace mi pjace, mi piace, mi piace mi piace mi piacê mi piace mi piace mi piace.

M’ piace ‘i piace mi piace, mi piacce, mi piace mi piace. Mi piace mi “pi” a “ci” e mi piace, mi piace mi piace mi, piace mi piace mmi piace. Mi piace, mi piacε. Mi piace mi piaaace mi piace. Mi piace mi piace mj piace – mi piace mi piace mi piace my piace – mi piace mi piace. Mi piace mi piace mi pyace mi piace mi piace mi spiace.

_______________________

••••• Maldestramente, indegnamente, eppuremente ispirato al testo VIII – Libro terzo de Il ritorno della signorina Richmond di Nanni Balestrini. [Clicca pure sull’immagine]

Dal 1981 racimola una laurea del primitivo ordinamento con tesi in semiotica della letteratura sul tempo nei racconti di Borges; un paio d’anni a scrivere per La Sicilia e un pirandelliano tesserino da giornalista professionista; diversi e non conclusi anni di teatro per ragazzi a muovere e suonare per i burattini; un progetto di digitalizzazione bibliotecaria alla Sapienza, qualche poesia sparsa in varie antologie e l’attuale attività di traduttore e lettore. Adora religiosamente i classici e la poesia.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from Creazioni

Placeholder

Millemilano

Milano, questa città fatta di tante città, ti conquista giorno dopo giorno.
Go to Top