Vinitaly 2011, il trionfo di Bacco

Per gli amanti di vini e distillati è arrivato il momento tanto atteso. Da oggi, infatti, fino a domenica 9, è iniziato il Vinitaly di Verona: la più grande fiera dedicata al settore vinicolo.

Quattromila espositori, provenienti da tutto il mondo, presenteranno il top della produzione. Cinque giorni di grandi eventi capaci di attrarre 153mila professionisti del settore e molti appassionati: degustazioni tecniche e non solo di vini e distillati, panoramiche sulle realtà vitivinicole delle diverse regioni italiane e tanti convegni, articolati in conferenze, forum e seminari, che approfondiranno i temi dell’attualità facendo emergere le sfide e le prospettive per il futuro.

Ci sarà da bere, questo è sicuro. Il consiglio è quello di non assaggiare tutte le etichette, si rischia di tornare a casa ubriachi fradici. Una vera impresa per gli appassionati: perché il vino in certi casi è come la muleta: il pezzo di stoffa rossa che il torero muove davanti al toro per provocarlo.

Una buona occasione anche per trascorrere una giornata in modo originale, per la felicità delle nostre papille gustative. I “non addetti ai lavori” restano comunque i benvenuti.

Ma chi sarà presente all’evento, non potrà che restare entusiasta e mostrare curiosità davanti a dio Bacco. In ogni caso Vinitaly, tutte le sere fino a domenica, animerà il cuore della città di Romeo e Giulietta nella cornice suggestiva di Palazzo della Gran Guardia in Piazza Bra … glamour, musica dal vivo

Un consiglio: andate e corteggiate con passione i sapori più vicini alle esigenze del vostro palato. Oppure semplicemente, senza un esame organolettico adeguato, taste and dream!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑