Cymbal rush, trabocca il mondo

Cerchi di evitarlo ma non si toglie di mezzo
Cerchi di costruire un muro alto abbastanza

Sta traboccando tutto
degenerando

Cerchi di salvare casa tua
cerchi di salvare le tue canzoni
cerchi di scappare
Ma t’insegue per la collina

Sta traboccando tutto
degenerando

la tua vocina
la tua vocina

Basta parlare
basta parlare
Dovevi portarmi via quando potevi farlo
dovevi portarmi via quando potevi farlo

Le stanze erano contate
e i perdenti se ne andarono
Non andare
non andare

dall’umana rivolta africana alla planetaria scossa giapponese, il mondo trabocca.

Autore: Marco Bisanti

mela penso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *