Dove vivo adesso

Dove vivo adesso
c’è un gran fiume,
la gabbia col leone,
il bar della stazione,
l’insonne dittatore,
il nido della chiesa,
le ville a perdifiato,
il cinema del paese,
le strade con i sassi,
i millenni sotterrati,
il rom e il fascista,
i tuguri e i palazzi,
le solitudini capitali,
il sentore di riuscita,
il mondo che fa gita,
i tramonti inumiditi,
le distanze coercitive,
la non appartenenza,
l’eterna decadenza
e questa lista aperta
che spero focalizzi
l’incognita di amor
che abito a rovescio.

(Marco Bisanti)

Autore: Marco Bisanti

mela penso

2 pensieri riguardo “Dove vivo adesso”

  1. Grazie! Immaginavo potesse piacerti la musica della rima nata, guarda caso, spontanea fra righe che parlano di due aspetti felici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *