L’invenzione della cultura eterosessuale

[qui la nostra recensione]

Sembra che :duepunti edizioni non sbagli mai un colpo. L’ultima conferma, se non riguardo ai contenuti (perché ancora non l’abbiamo letto), almeno per quanto attiene al tempismo arriva da L’invenzione della cultura eterosessuale di Louis-Georges Tin, terza uscita della collana Cronografie. A pochi giorni dalle polemiche trite sull’impaccio papale nel gestire il tema dell’omosessualità (tra gli altri in gioco nel suo ultimo libro), esce la traduzione di Andrea Carbone per l’italia del saggio del sociologo della letteratura francese e ideatore della Giornata mondiale contro l’omofobia e la transfobia (I.D.A.Ho.).

L’autore terrà un ciclo di incontri e presentazioni tra Milano, Palermo e Roma senza farsi mancare, nel pomeriggio di lunedì 29, una partecipazione alla trasmissione Fahrenheit di Radio3. A quanto pare, supportando la propria tesi con l’analisi di testimonianze letterarie che dalla Chanson de geste giungono sino al teatro cattolico novecentesco, lo studio mette a fuoco la dominante eterosessuale che vige nelle organizzazioni sociali occidentali mettendo in risalto – cosa che solo in apparenza è paradossale – le resistenze sociali, clericali e mediche al progressivo imporsi della cultura eterosessuale.

Gli appuntamenti:

venerdì 26 novembre, h 19.00 | Milano – circolo Arci Métissage (via De Castillia 8 )

in collaborazione con Arci Milano, Arcigay Milano, Circolo Arci Mètissage e Circolo Arci Tambourine

con Louis-Georges Tin | Anita Pirovano (Arci Milano) | Massimo Scotti (CIG Milano – Biblioteca CDO, Centro Documentazione Omologie)

sabato 27 novembre, h 17.00 | Palermo – libreria Mondadori Multicenter (via Ruggero Settimo 18)

:duepunti edizioni

con Louis-Georges Tin | Titti De Simone (giornalista, associazione ‘NZocché Palermo)

domenica 28 novembre, h 21.00 | Palermo – Atelier, Teatro Nuovo Montevergini (via Montevergini, 8 )

promosso da :duepunti edizioni, ‘NZocché e il Coordinamento Stop Omofobia

con Louis-Georges Tin | Giusto Catania (:duepunti, che coordinerà gli interventi delle associazioni)

lunedì 29 novembre, h 17.00 | Roma – Libreria Feltrinelli Orlando (via V.E. Orlando, 78/81)

in collaborazione con Arcigay

intervengono: Louis-Georges Tin | Paolo Patané (presidente Arcigay nazionale) | Andrea Carbone (:duepunti) | Stefano Bolognini (giornalista / ufficio stampa Arcigay)

  • LOUIS-GEORGES TIN (Martinica, 1974) ha rivoluzionato gli studi sull’identità sessuale a livello mondiale. Tra i più influenti attivisti del movimento internazionale gay lesbico e convinto assertore della causa antirazzista, Tin è l’inventore della Giornata mondiale contro l’omofobia e la transfobia che si tiene ogni anno il 17 maggio e ha curato il Dizionario dell’omofobia, uscito in Francia nel 2003.

Autore: Marco Bisanti

mela penso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *