Una novità editoriale bestiale

Con questo titolo, emblema della perniciosa sindrome ludico-lessicale alla cui tentazione è sempre più difficile sottrarsi, segnalo l’intervista di Sandra Bardotti a Giorgio Vasta per wuz.it sulla nuova e interessante collana diretta da Giorgio Vasta e Dario Voltolini che la :due punti di Palermo vara oggi in libreria con i primi tre titoli,  sfornati dalle menti di Davide Enia, Giuseppe Genna e Mario Giorgi. Prossimi autori coinvolti, Giulio Mozzi e Nicola La Gioia. Qui la genesi e il concept (anche materico) del progetto dalla diretta voce della casa nell’intervista di Seia Montanelli per Stilos.

Se volete gettare uno sguardo sulla letteratura italiana contemporanea di qualità, se pensate che la scrittura sia una creatura meravigliosa, se siete amanti dell’oggetto libro e di pregiate vesti tipografiche, venerdì 1 ottobre non perdete l’uscita in libreria dei primi tre titoli di una nuova, originale, collana di :duepunti edizioni, ZOO ||| scritture animali, diretta da Giorgio Vasta e Dario Voltolini. La collana ruota attorno al nostro rapporto con il mondo animale: noti autori del panorama contemporaneo italiano si cimentano sul tema nella forma del racconto lungo. L’intervista su Wuz >

Autore: Marco Bisanti

mela penso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *