Un vangelo di pura arte letteraria

Personal Jesus by Paolo Castronovo

“Questo romanzo di Saramago è pura arte letteraria. È romanzo “vivo”.

Gesù è l’eroe di questo vangelo, che “non ha mai avuto il proposito di contrastare quello che hanno scritto altri e che, pertanto, non oserà certo sostenere che non è accaduto ciò che si è compiuto”: è opera letteraria, certamente, ma è d’argomento teologico: ed è sufficiente la lettura delle prime pagine per comprendere come e quanto potrà urtare la suscettibilità di quanti, neppure nel sublime gioco della Letteratura, ritengono opportuno discutere la propria fede.

Non sarà difficile, allora, sentir pronunciare, da altri, la parola “blasfemia” o la parola “eresia”, in merito a questo romanzo: e onestamente non possiamo ritenerli giudizi illeciti, qualora abbiano ferito la sensibilità del lettore cattolico.

Io non pronuncerò nulla di analogo: non giudico, e non giudicherò mai, blasfema, né eretica, un’opera letteraria. La letteratura è la dimensione originaria della menzogna e nella sua natura mendace risiede la sua grandezza, la sua forza e la sua intrinseca bellezza”.

Gianfranco Franchi, Lankelot, 25/11/2006

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *