I migliori anni

by

Molti anni dopo gli studenti del liceo scientifico si sarebbero ricordati di tutte le prime pietre posate, di tutte le mancate inaugurazioni, di tutte le occupazioni fatte per ottenere semplicemente una vera scuola. Mi ritrovo 28enne e precocemente canuto a ricordare i miei anni liceali, tra le mura delle varie succursali, col giorno libero e la sesta ora a corteggiare la più bella della classe. Arrivammo tutti picciriddi, tranne il più bello della scuola che dieci anni dopo s’è già sposato. Ho avuto il tempo d´arrivare dall´altra parte della Terra, ritornare, ripartire, ritornare e ripartire definitivamente e il liceo stava ancora lì, in quell’edificio a tronco di piramide, troppo vicino ai paradisiaci odori della pizzeria Mineo’s.

continua su 90011.it

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from Parole

Come un segnalibro

Dal primo marzo non mi occupo più dei libri Laurana e Novecento.

Il veleno nero

L'orrore del fascismo e l'uso volgare, ignorante e scriteriato, che ne fa
Go to Top