Legami

La 60esima microcenturia è la prima pagina di “Tre gocce di Zammù” e merita più d’una visita tutto il progetto.
Marco Bisanti ha spiegato a “Festinare lente” il senso del nostro battagliare e nel frattempo è uscito pure Palermo, geografie del mistero che contiene “Via Lincoln” del nostro Pintacuda che “procede sul filo della memoria goliardica, narrando una rocambolesca iniziazione pornosatirica che prelude a un’efferata carneficina”, come l’ha sintetizzato Marcello Benfante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *