Duemila9 in 10parole (nascoste)

by

Il potere affida alle escort

i sentieri mortiferi dei papi

delle crociate. La ripresa

economica soffre pandemie

e terremoti. Mentre la gente

cerca segreti nel papello di

ieri, zero tituli al presente.

Il terrestre è ormai digitale,

l’uomo civetta su twitter e

kindle ne fagocita memoria.

Dal 1981 racimola una laurea del primitivo ordinamento con tesi in semiotica della letteratura sul tempo nei racconti di Borges; un paio d’anni a scrivere per La Sicilia e un pirandelliano tesserino da giornalista professionista; diversi e non conclusi anni di teatro per ragazzi a muovere e suonare per i burattini; un progetto di digitalizzazione bibliotecaria alla Sapienza, qualche poesia sparsa in varie antologie e l’attuale attività di traduttore e lettore. Adora religiosamente i classici e la poesia.

2 Comments

  1. nasce da una lista di dieci parole decise dal Corriere.it che ha lanciato ieri un sondaggio su quale meglio rappresenti il 2009, quale sia la “parola dell’anno”. L’idea che ne basti una sola è letterariamente presuntuosa o caricatura di fantasie borgesiane. Ma è comunque un riconoscimento della necessità del linguaggio per fermare e offrire senso a una parte di realtà, per contenerla. Delle parole messe a disposizione dal sondaggio ne ho usata una per rigo (son sempre poche, ma il limite impone uno sforzo comunicativo e lo costringe all’efficacia)

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from Creazioni

Placeholder

Millemilano

Milano, questa città fatta di tante città, ti conquista giorno dopo giorno.
Go to Top